.

Anche i migliori escursionisti si sentono umiliati nel vedere le pecore bighorn del deserto caricare apparentemente dritte sulle ripide scogliere di arenaria dello Utah meridionale. La loro incredibile agilità ed equilibrio non ha eguali, aiutandoli a evitare predatori come leoni di montagna, linci rosse e coyote. È impressionante per noi viaggiatori del deserto che possediamo mani forti per la presa, scarpe high-tech e Google Earth per scovare percorsi, che questi animali possano saltare su crepacci e navigare strette sporgenze rocciose su cui poche persone si avventurerebbero, se potessimo anche solo trovali. Ecco perché durante i nostri tour avvistiamo solo pecore bighorn del deserto (Ovis canadensis nelsoni) nei terreni più accidentati.

Deserto Bighorn Sheep _ Dreamland Tours Safari

Di solito, i nostri viaggi in stile safari nel deserto hanno l'obiettivo di fotografare gli straordinari paesaggi dello Utah, ma a volte diventano veri e propri safari della fauna selvatica quando avvistiamo un gregge di pecore bighorn del deserto. Più comunemente, li vediamo a South Coyote Buttes, North Coyote Buttes (l'onda) o lungo la Cottonwood Canyon Road nel Grand Staircase-Escalante National Monument dove scendono lungo la ripida cresta di gallo per bere dal fiume Paria. I nostri ospiti spesso avvistano le pecore anche durante le loro vacanze vicino al tunnel nella parte orientale del Parco Nazionale di Zion.

Molti visitatori scambiano le pecore per capre di montagna, ma non ci sono capre di montagna nella metà meridionale dello Utah. Secondo un articolo di myutahparks.com. Questo è aumentato da 1,000 nel 1975. Le informazioni pubblicate su Wikipedia affermano che il numero di pecore bighorn del deserto nel Nord America in epoca preistorica è sconosciuto, ma era probabilmente nell'ordine di decine di migliaia. Ma è diminuito dal 1850 all'inizio del 1900 a causa della caccia eccessiva, della competizione e delle malattie degli animali domestici, della perdita dell'accesso all'acqua e di altri cambiamenti dell'habitat indotti dall'uomo. In molte aree, i bighorn sono scomparsi del tutto, anche se i programmi hanno reintrodotto le pecore in alcuni di quei luoghi. Ad esempio, il National Park Service ha lavorato con il Dipartimento della fauna selvatica dello Utah

Risorse per riportare 14 pecore bighorn del deserto nell'area di Zion entro il 1978. La mandria era cresciuta fino a superare i 500 animali nel 2018. Circa 50 pecore Zion sono state poi trasferite al monumento nazionale Bears Ears nel 2017. Bighorn ha fatto così bene nel Parco nazionale di Zion che i biologi della fauna selvatica sono ora preoccupati per l'elevata densità di popolazione. Forse il rischio più grande è che quando gli animali si spostano in un nuovo territorio, possano contattare pecore e capre domestiche e contrarre malattie trasmissibili. Inoltre, alcune pecore bighorn del deserto sono state spostate nel 2019 dal Nevada in un'area vicino a Beaver, nello Utah, per aiutare a sostituire le popolazioni precedenti.

Deserto Bighorn Sheep _ Dreamland Tours SafariAvvistare le pecore bighorn del deserto è sempre impressionante. Si è tentati di avvicinarsi di soppiatto per le foto, ma sii consapevole degli animali e mantieni una buona distanza, sia per la tua sicurezza che per ridurre lo stress per gli animali. Le pecore bighorn del deserto pesano tra 105-300 libbre e possono essere viste in branchi di varie dimensioni. Durante il solco, gli arieti combattono per il dominio e il rumore delle loro corna può essere ascoltato echeggiare attraverso il paese dei canyon fino a un miglio di distanza, secondo il libro "Desert Life" di Karen Krebbs. Gli arieti si rincorrono, si danno calci con le zampe anteriori e saltano a testa in giù mentre si scontrano con le corna: incontri che possono durare per ore ma raramente producono lesioni gravi o morte. I giovani gestano per 6 mesi e un agnello di solito nasce a febbraio o marzo. Le femmine si raggruppano in branchi di altre pecore, neonati e cuccioli di un anno. I giovani montoni crescono e lasciano quelle mandrie che allattano, unendosi alle mandrie di scapoli. Quelle mandrie di scapoli si disperdono durante il solco.

Un fascino di qualsiasi creatura in questa regione è il modo in cui si sono adattati a vivere nell'ambiente secco, caldo, freddo e duro del deserto del sud-ovest. Le pecore bighorn del deserto possono vivere con poca o nessuna acqua permanente. Possono stare fino a una settimana senza bere affatto e possono ottenere gran parte dell'umidità di cui hanno bisogno dalla vegetazione che mangiano. Il loro stomaco e il loro colon conservano l'umidità producendo feci secche e urina concentrata. Tipico degli animali del deserto, le pecore si rannicchiano all'ombra durante la parte più calda della giornata, ma a differenza della maggior parte dei mammiferi, sono adattate a sopravvivere con un intervallo di temperature corporee che può oscillare tranquillamente di +/- 5 gradi. Comprendere queste magnifiche creature e come sopravvivono qui serve solo ad aumentare l'apprezzamento per gli animali. Tutta la nostra conoscenza, preparazione e tecnologia ci consente di camminare nel deserto per alcune ore, dove questi animali sono progettati per prosperare per una vita di 10-20 anni.

Deserto Bighorn Sheep _ Dreamland Tours Safari

Sogni avventure epiche nel deserto? 

Rimani aggiornato per scoprire quando aggiungiamo nuove destinazioni escursionistiche, viaggi con lo zaino e workshop fotografici.
Non ti invieremo spam. 

Chiama ora il pulsante